Consolata Hospital Ikonda


Ospedale di Ikonda – Tanzania

Il Consolata Hospital Ikonda si trova nel distretto di Makete, trenta chilometri prima di Makete sulla strada da Njombe, il capoluogo che dà anche il nome alla regione in cui si trova il distretto.
Si tratta di uno dei tre ospedali del distretto insieme con l’Ospedale luterano di Bulongwa (distante cinquanta chilometri) e il Makete District Hospital (trenta chilometri).
Si trova negli altopiani meridionali della Tanzania, 2.050 metri sul livello del mare. È un istituto cattolico privato che appartiene fin dalla sua origine (1963) ai Missionari della Consolata.

La missione dell’Ospedale è di fornire assistenza sanitaria generale di qualità per la popolazione della zona e di promuovere l’accesso alle cure sanitarie per i bisognosi, con una particolare attenzione per i bambini, le donne e le persone affette da malattie croniche. È registrato dal 1997 presso il Ministero della Sanità tanzaniano e fa parte della Christian Social Services Commission (CSSC).

I numeri di Ikonda

Da piccolo ospedale con sessanta posti letto nel 1968, il Consolata Hospital si è evoluto in una grande struttura con 365 posti letto, sei sale operatorie e 316 membri del personale.
Nel 2018 ha effettuato poco meno di 108 mila visite ambulatoriali. I parti effettuati sono stati 1.412, quasi 17 mila le ospedalizzazioni, oltre 7.600 gli interventi chirurgici. Gli esami di laboratorio sono stati oltre 251 mila, le consultazioni effettuate presso la clinica per la salute materna e infantile circa 14 mila, mentre sono più di 23 mila le visite alla clinica HIV/Aids e circa 6.000 i pazientiregistrati, in una regione – quella di Njombe – che ha la percentuale più elevata di tutto il Paese di persone che vivono con il virus (11,4%).
Il Consolata Ikonda Hospital gestisce anche il servizio di una clinica mobile che visita i villaggi della zona ogni mese con i programmi di prevenzione, formazione e cura. Cinque di questi villaggi sono coinvolti in un programma di monitoraggio della salute materna e infantile che raggiunge 7.800 bambini sotto i 5 anni.

Circa due terzi dei pazienti viene a Ikonda da altri distretti o regioni; alcuni risiedono addirittura a seicento chilometri di distanza. Il consumo di farmaci e forniture mediche è in continua crescita e l’approvvigionamento dell’ospedale è spesso molto difficoltoso poiché si trova a 820 chilometri dalla capitale Dar Es Salaam dove la maggior parte dei farmaci e del materiale sanitario sono disponibili.


Programmi attualmente in corso

I programmi e le iniziative attive comprendono:

cliniche mobili in alcuni villaggi della zona;
– l’assistenza domiciliare;
– l’accesso gratuito alla sanità per tutti i bambini fino a nove anni di età (ora esteso ai bambini di dieci anni);
– l’assistenza gratuita a tutti i pazienti affetti da HIV / AIDS registrati presso la clinica CTC;
riduzione del costo dell’assistenza per tutte le madri che partoriscono presso l’ospedale.


VUOI AIUTARCI?

Con 10 euro

doni un emocromo completo a 5 bambini del distretto che vengono curati gratis

Con 20 euro

regali 5 radiografie del torace per altrettanti malati di tubercolosi

Con 100 euro

permetti all’ospedale di effettuare tre parti cesarei o una laparatomia completa

Con 500 euro

doni a un paziente una protesi d’anca

Puoi donare subito
con Paypal o carta di credito

oppure scegliere uno dei modi indicati in Come aiutarci