Microprogetti in corso in Kenya


I bambini vanno alla ricerca dell’acqua perdendo le lezioni

Riabilitazione del pozzo di St. Antioco, Camp Garba Catholic Mission

iIl pozzo del Game Village, vicino alla missione di Camp Garba (Kenya centrale) è stato scavato nel 2011 ma dal 2013 non funziona perché la pompa solare è danneggiata. Del pozzo beneficiavano circa 800 famiglie e 520 bambini che frequentano la scuola elementare e l’asilo di Emejen.

Di norma la comunità contribuisce alla manutenzione dei pozzi e alla sostituzione delle apparecchiature danneggiate, ma la siccità cominciata nel 2016 e tuttora in corso ha inferto un duro colpo alle già fragili economie delle famiglie locali, quasi tutte composte di pastori nomadi.

Per questo, il microprogetto si concentra sull’acquisto e installazione di una pompa solare che consenta la rimessa in funzione del pozzo e permetta ai bambini di non perdere lezioni per cercare l’acqua.


I bambini di Nkalune

Costruzione di un’aula alla Nkalune Prayer House

La Nkalune Prayer House è una piccola cappella per la preghiera che fa capo al Consolata Shrine di Mukululu, Kenya centrale, dove si trova anche il sistema idrico di Tuuru.

Recandosi a visitare la comunità a Nkalune i missionari hanno rilevato la presenza di cinquanta bambini che non beneficiano dell’istruzione pre-primaria poiché non vi sono strutture educative di questo tipo nelle vicinanze.
Attualmente, per fornire a questi bambini il servizio di scuola materna si utilizza il locale della cappella, che però ha dimensioni e struttura inadeguate e non garantisce condizioni igieniche adatte a ospitare gli alunni.

Il microprogetto, quindi, mira a costruire un’aula dove avviare una scuola materna e dotarla di acqua ed elettricità, del mobilio essenziaale e del materiale – bacinelle, asciugamani, ecc. – per l’igiene dei bambini.


Insegna del dispensario di Likoni

Attrezzatura dentistica per il Likoni Catholic Dispensary

Il Likoni Catholic Dispensary si trova a Likoni, vicino a Mombasa, sull’Oceano indiano. È una cittadina dalla popolazione molto variegata e, oltra kenyani di diversi gruppi etnici, comprende persone provenienti dalla Tanzania, dal Ruanda, dall’Uganda e dalla Somalia.

Fondato nel 1996 dai missionari della Consolata, il dispensario serve un bacino d’utenza pari a 13.210 persone. Riceve giornalmente 55 pazienti per la consultazione o i servizi di laboratorio, 40 bambini sotto i cinque anni per le vaccinazioni e il monitoraggio della malnutrizione, sei donne incinte che si rivolgono ai servizi di salute prenatale, venti persone che necessitano di servizi legati alla diagnosi e cura dell’HIV e 40 pazienti per la clinica dentistica.

Questo microprogetto mira a dotare quest’ultima di una poltrona odontoiatrica e di altra attrezzatura – sterilizzatore, compressore, aspiratore, eccetera – necessaria per migliorare e ampliare i servizi offerti dalla clinica dentistica.


I ragazzi del St. Joseph Warazo al lavoro

Attrezzatura per la carpenteria e la falegnameria del St. Joseph Warazo Youth Polytechnic

L’istituto tecnico St. Joseph Warazo si trova nella contea di Nyeri, Provincia Centrale. È in funzione dal 1988 per offrire a ragazze e ragazzi percorsi di formazione in moda e design, carpenteria e falegnameria, informatica, estetica. Forma inoltre muratori, saldatori, elettricisti e meccanici. Il personale è composta da un direttore e un vice che coordinano uno staff di venti persone fra insegnanti e altro personale.

Negli anni l’offerta formativa si è adeguata alla richiesta sul mercato del lavoro e corsi come addetto alla segreteria d’azienda o sartoria sono progressivamente stati sostituiti da altri come l’informatica e il corso in moda e design.

Il progetto permetterà di sostituire ed ampliare la dotazione del laboratorio di carpenteria e falegnameria.


I bambini dell’asilo di Embakasi

Cisterna per l’asilo Embakasi di Wamba

Wamba, località nella contea Samburu a 378 chilometri da Nairobi, si trova in una zona semi-arida abitata prevalentemente da popolazioni nomadi che vivono di pastorizia. Appartenente alla diocesi di Maralal, è sede del Wamba Catholic Hospital.

L’asilo di Embakasi ha 110 alunni. Costruito dai missionari della Consolata e poi ceduto al governo della contea, è a tutt’oggi seguito dai nostri missionari che collaborano con le autorità pubbliche alla programmazione e al sostegno delle attività. Attualmente l’asilo è sprovvisto di un impianto idrico adeguato e la mancanza d’acqua rende molto più laborioso assicurare l’adeguatezza delle condizioni igieniche e mettere al riparo i bambini da infezioni e malattie. Con questo microprogetto si doterà l’asilo di una cisterna per la raccolta d’acqua piovana.